eiaculazione Precoce?

Ho La soluzione al tuo problema: EIACULAZIONECONTROLLATA.COM

Legge di Attrazione? Ecco come puoi realizzare i Tuoi Desideri!

Con l'Attenzione, ho cambiato la mia vita! Ecco l'audio-corso


CLICCA QUì E ACCEDI AL SISTEMA



mercoledì 7 luglio 2010

Il perdono... che strada!

E' da tempo che non scrivo, pur continuando molto con questa pratica.Vi avevo lasciati con l'incontro veramente molto importante per la mia vita, con una splendida ragazza. Si riparte da lì.

Avendo imparato a stare da solo, ho trascurato per molti mesi, cosa potesse significare stare con una persona, e non solo, ma avevo anche trascurato alcuni miei difetti da correggere, che a volte, neanche ricordiamo di avere, e soprattutto neanche li riconosciamo. Nel pensiero ed emozioni positive, questo, ha un'influenza notevole, poichè se con quella persona, iniziano a subentrare gelosia, ansie, e sensi di colpa, il pensiero positivo si stacca da noi e con esso anche le relative emozioni, capaci poi di farci sperimentare momenti e situazioni positive.

Cos'è successo? E' successo che mi son ritrovato con l'esser faccia a faccia con una realtà che mi apparteneva poco piacevole, ma che pur faceva parte di me. Quando si viene a scoprire questo, la prima cosa che ci viene in mente, è di essere fuori luogo, oppure con qualcosa che non va. Malissimo. Dobbiamo comunque cercare di voler bene a quella sensazione e capire cosa la innesca. Nel mio caso.. il perdono.

Il non essermi perdonato alcune cose del passato, e che neanche sapevo di avere dentro in realtà. E' stata una meditazione guidata a tirarmi fuori cose che neanche ricordavo, è che ho fatto ben difficoltà a perdonarmi. Sinceramente, avrei voluto avere qualcuno accanto in quel momento, anche solo per parlare. Ma quel qualcuno non c'era, non è venuto, e non dico sia stata una delusione, ma che mi ha fatto riflettere.

1) Spero che prima o poi invece accada, perchè era un momento importante. ( ed a volte è bello appoggiare una testa su di una spalla che non sia la nostra ).

2) Che comunque, dobbiam esser capaci di contare prima di tutto su noi stessi.

Ritornando al perdono, è stata una parziale liberazione. Sono scoppiato in un pianto con pochi precedenti, un pianto liberatorio, ed allo stesso tempo che mi ha fatto riflettere che senza perdonarmi quegli sbagli, un'eventuale cambiamento verso un miglioramento, era assai improbabile. Adesso, così, ho qualcosa su cui lavorare,qualcosa di importante che sicuramente, snmuoverà altro ed altro ancora. Adesso ho un'inizio. Un NUOVO inizio. E non mi interessa chi mi starà dietro e chi meno. E' una decisione per me veramente importante, ma ho capito quanto sia veramente importante scoprire quelle figure oscure, ed importanti del passato di cui liberarsi, da perdonare, per poter proseguire in un futuro migliore.

Capisco molto bene quanto sia difficile a volte perdonare, lo capisco. Ma ogni tipo di risentimento, si ripresenterà a noi sotto forma di esperienza, e non ne vale la pena.

Credo piuttosto valga la pena di sentirsi liberi, leggeri, e crescere verso quel miglioramento infinito di cui siamo capaci.

Resto a disposizione per domande, dubbi e qualsiasi altra cosa.

Un abbraccio a tutti,

Francesco.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

bel post Francesco!
Leggevo un libro di Louise Hay che dice:
Dobbiamo scegliere di lasciar perdere il passato e perdonare tutti, compresi noi stessi. é necessario tener presente che sia noi che chi ci ha ferito lo ha fatto con la comprensione, la consapevolezza e la conoscenza che possedeva in quel momento.
Max
Max

Realizzare I Tuoi desideri? Anima Gemella?

Finalmente è possibile!

Valuta il Mio Prodotto! Garanzia 100%


Entra in http://www.leggeattrazione.net/













Pensiero positivo © 2008 Por *Templates para Você*